Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 25 maggio 2012

Bicchiere di latte con fragole e sorpresa affondata


Bicchiere di latte con fragole e sorpresa affondata.

(il fiore di carciofo è solo decorazione)



E' un latte gelificato e aromatizzato, con salsa di fragole, amaretti e sorpresa affondata.



circa 6 porzioni (o 8 o 3, dipende da voi e da quanto siete in pace con voi stessi).

1/2 litro di latte
20 gr. gelatina in fogli
gocce di aroma di mandorla
50 gr lamelle di mandorle

300/400 gr. fragole BIO (Az. Montella- Frignano (CE))a pezzi

5/6 cucchiai di zucchero
300 gr di amaretti sbriciolati
Succo d'uva stagionato (se piace), io ho messo un po' di zibibbo.
250 gr. ganache al cioccolato fondente (125ml panna e 125 cioccolato)
mezzo bicchiere di farina di mandorle




Mettere in ammollo i fogli di gelatina, riscaldare il latte (senza farlo bollire), toglierlo dal fuoco e sciogliere lentamente la gelatina.
Tostare le mandorle in padella antiaderente e unirle al latte.

Far raffreddare il tutto girando ogni tanto, se si forma la "pellicola" eliminatela, decidete voi come... ma che non diventi un'abitudine.

Nel frattempo preparate la salsa, cioè mettete in una pentola larga zucchero e fragole spezzettate, a fuoco basso. Volendo potete aggiungere la maizena per renderla più cremosa, o il burro, o frullare e filtrare, ma poi non è più una salsa ma una coulisse, che è buona lo stesso ma perchè complicarsi la vita? Ovviamente girate per non far caramellizare.




Ganache al cioccolato: panna e cioccolato in rapporto 1:1. Riscaldare la panna (deve fremere, non bollire), togliere dal fuoco e versare i pezzetti di cioccolato, girare e se tutto sciolto far raffreddare.
Non sempre abbiamo la panna fresca in casa (conto che il cioccolato sia un ospite stabile della vostra dispensa!) ed allora si può "arrangiare" facendo sciogliere il cioccolato con un cucchiaino di latte, aggiungere una nocella di burro e si ottiene comunque un composto gustoso, anche se ruvido rispetto alla ganache.
Fare delle palline (una per coppetta, o calice o quello che volete), passarle nella farina di mandorle.

 Sbriciolare gli amaretti e bagnarli con il vino passito.

Andiamo a comporre:
-versare il latte con le scaglie di mandorle nei calici, aggiungere gli amaretti sbriciolati (resteranno a galla), affondare la pallina di cioccolato e mettere in frigo per 3 ore almeno. Al momento di servire aggiungere la salsa di fragole.
Leccare il cucchiaio della salsa senza farsi vedere.

Contest La casa di Artù

3 commenti:

  1. grazie mille per la bella ricetta, fresca ed estiva!!! mi segno tra i tuoi follower....sono la prima!!! wow che onore!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!
      Spero di condividere notizie e ricette interessanti.
      :)

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Credo nell' automoderazione, non deludermi.