Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 7 maggio 2012

Storia 01

La storia dell'Uomo passa per il suo stomaco.


Non so chi lo disse, ma è profondamente vero. A cominciare dalla sua evoluzione, quando i nostri antenati antropomorfi, gli Australopithecus di 5-4 milioni di anni fa, incominciarono ad adottare l'andatura bipede per liberare gli arti superiori e utilizzarli per il trasporto di frutti o animali, come  Lucy trovata in  Etiopia  Donald Johanson nel 1973.
Ed il controllo del fuoco, con la produzione di vasi di argilla per la conservazione o cottura del cibo di Homo erectus (Chesowanja, Kenya, 1,4 milioni di anni fa).
Ricette sulla preparazione della tigre dai denti a sciabola o di mammuth, non ce ne sono pervenute (ma non dovevano essere granchè).
Per avere una idea più precisa di cosa doveva esserci nella dispensa dei nostri antenati dobbiamo aspettare la nascita dell'arte, con le incisioni rupestri presenti in Africa e in Europa e le rappresentazioni di ciò che cacciavano o coltivavano, fino ad arrivare agli affreschi egiziani, greci o latini.

Nessun commento:

Posta un commento

Credo nell' automoderazione, non deludermi.